domenica 1 luglio 2012

In cerca di un sogno...


…La pelle madida di sudore, nonostante la finestra aperta.
Il rumore delle cicale, unico sottofondo a quel riposo forzato… costretto da un caldo assurdo che sembrava non voler consentire il minimo movimento.
Anche pensare costa fatica… gli ingranaggi della mente, ancora poco abituati a quelle temperature, sembrano scricchiolare ad ogni tentativo.
Chiuse gli occhi, sperando di riuscire ad abbandonarsi ad un dolce riposo pomeridiano… almeno nel sogno, forse, sarebbe riuscita a vivere una vita meno bloccata…

2 commenti:

  1. ahhhhhhhh..come la capisco..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... un caldo insopportabile! Grazie di essere passata, a presto!!!

      Elimina